Imu, la riduzione della pressione fiscale parta dalla prima casa

“Ridurre la pressione fiscale è condizione necessaria per rianimare un’economia oggi in stato comatoso, e la cancellazione dell’Imu è il primo obiettivo da conquistare in un percorso di riequilibrio e razionalizzazione della tassazione. La prima casa non può essere un limone da spremere all’infinito. L’imu, tassa iniqua e criminale, non ha penalizzato solo le famiglie ma lo Stato stesso determinando una riduzione del valore degli immobili di almeno il 20%, una forte contrazione delle transazioni commerciali di compravendita e quindi la diminuzione degli introiti derivanti dall’imposta di registro”. Lo dichiara il Sen. Vincenzo Gibiino, Responsabile Nazionale Casa del Popolo della Libertà.

“Il Pdl chiede garanzie al presidente incaricato Enrico Letta – prosegue Gibiino – , al fine di tutelare il vero patrimonio di ogni famiglia. Per Silvio Berlusconi e per il Popolo della Libertà non si tratta solo di tenere fede ad una promessa elettorale, ma di rendere Stato e fisco più giusti nei confronti dei cittadini”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Imu, la riduzione della pressione fiscale parta dalla prima casa Imu, la riduzione della pressione fiscale parta dalla prima casa ultima modifica: 2013-04-26T10:01:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0