Trentola Ducenta, Antonio Grassia ferisce a colpi di fucile la suocera di 63 anni

Il casertano di 49 anni è stato posto in stato di fermo. Ai militari ha raccontato di aver gettato l’arma in un cumulo di rifiuti a Lusciano; il fucile calibro 12, però, non è stato ritrovato, mentre a casa di Antonio Grassia i Carabinieri hanno rinvenuto 16 cartucce compatibili con quelle esplose.

Il gesto, ha ammesso l’uomo, sarebbe scaturito da una lite scoppiata per questioni economiche. L’episodio è avvenuto nel bar gestito dalla donna, rimasta ferita in modo non grave: i due colpi sparati, infatti, hanno colpito il bancone del bar raggiungendola di striscio al volto e alla testa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trentola Ducenta, Antonio Grassia ferisce a colpi di fucile la suocera di 63 anni Trentola Ducenta, Antonio Grassia ferisce a colpi di fucile la suocera di 63 anni ultima modifica: 2013-04-24T21:42:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0