Colpisce con una pietra il rivale in amore, arrestato per tentato omicidio

94

Hanno litigato per lei, in strada. Due uomini, un 42enne e un 28enne, nella serata di lunedì, si sono affrontati in via Bolzaneto. A provare a dividerli c’era lei, la donna amata da entrambi e per la quale il 42enne ha aggredito il giovane rivale in amore. È stata proprio la donna a chiamare la Polizia, a disarmare l’aggressore e a raccontare agli agenti le prime fasi dell’aggressione. Il 42enne, in preda ad un raptus di gelosia, ha preso una grossa pietra da un camion in sosta e ha iniziato a colpire al capo e al volto il giovane. Questi, con la testa insanguinata per via delle ferite, ha reagito; tra i due uomini è quindi seguita una colluttazione a mani nude. Gli agenti hanno sequestrato la pietra, del peso di 1 chilo circa, con la quale il 42enne ha picchiato il rivale in amore. Per il giovane, trasportato e ricoverato in osservazione all’ospedale di Sampierdarena, la prognosi è di un mese: ha riportato la rottura del setto nasale e numerose contusioni varie. L’aggressore è stato arrestato per il reato di tentato omicidio.