L’Aquila, rapina con kalashnikov ai danni di un supermercato

Quattro banditi, con accento del sud e il volto coperto da passamontagna, hanno atteso che le guardie giurate di un istituto di vigilanza uscissero dallo stabile con alcuni sacchi pieni di denaro. L’azione è stata fulminea, senza sparatoria. Le guardie, prese alla sprovvista, sono state costrette a consegnare il denaro.

I malviventi sono poi fuggiti facendo perdere ogni traccia ma la squadra mobile sta lavorando sulle immagini delle telecamere esterne al supermercato. Il bottino è di circa 100 mila euro ma nel blindato dell’Ivri c’erano altri 900 mila euro. Oltre al denaro, i banditi si sono fatti consegnare dalle guardie giurate anche due pistole.

L’auto utilizzata per la fuga, un Fiat Doblo’ rubato a Pescara, è stata ritrovata in via Tito Pellicciotti, a neanche un km di distanza dal centro commerciale.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Aquila, rapina con kalashnikov ai danni di un supermercato L’Aquila, rapina con kalashnikov ai danni di un supermercato ultima modifica: 2013-04-22T21:25:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0