Torino, sudamericana fermata con un kg di cocaina in pancia

59

Lo stupefacente era suddiviso in 78 ovuli, per un valore di 500 mila euro. I Finanzieri hanno arrestato all’aeroporto di Torino una sudamericana di 28 anni.

Fermata per un controllo, la giovane, origini paraguaiane, ha sostenuto di essere incinta e di voler far visita alla madre che vive nel capoluogo piemontese.

Tradita dall’agitazione, è stata accompagnata in ospedale e gli accertamenti hanno evidenziato la presenza nell’addome degli ovuli per un kg di cocaina.