Si vota in Friuli Venezia Giulia e non solo

Tornata elettorale. Domenica 21 e lunedì 22 aprile si svolgeranno le elezioni del presidente e del consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia e degli organi elettivi di governo della provincia di Udine e di tredici comuni della stessa Regione. Per le predette elezioni provinciali e comunali l’eventuale turno di ballottaggio avrà luogo nei giorni di domenica 5 e lunedì 6 maggio 2013.

Gli elettori interessati alle elezioni nel Friuli Venezia Giulia, sulla base dei dati dell’ultima revisione semestrale delle liste sono 1.106.050, di cui 531.958 maschi e 574.092 femmine; le sezioni elettorali sono 1.374. Le operazioni di voto per le predette consultazioni elettorali e referendarie si svolgeranno domenica, dalle ore 8.00 alle ore 22.00; lunedì dalle ore 7.00 alle ore 15.00. Le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì, subito dopo la chiusura delle votazioni ed appena ultimate le operazioni preliminari allo scrutinio stesso.

Si svolgeranno anche due referendum per il distacco del Comune di Pieve di Cadore in provincia di Belluno dalla Regione Veneto e la sua aggregazione alla Regione Friuli-Venezia Giulia e per il distacco del Comune di Taibon Agordino sempre in provincia di Belluno dalla Regione Veneto e la sua aggregazione alla Regione Trentino-Alto Adige/Sudtirol. Gli elettori interessati, ricorda il Viminale in una nota, sulla base dei dati riferiti al 15mo giorno antecedente la data della votazione, nel Comune di Pieve di Cadore sono 3.555, di cui 1.709 maschi e 1.846 femmine, mentre le sezioni elettorali sono 4; nel Comune di Taibon Agordino, gli elettori sono 1.806, di cui 856 maschi e 950 femmine, mentre le sezioni elettorali sono 2.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si vota in Friuli Venezia Giulia e non solo Si vota in Friuli Venezia Giulia e non solo ultima modifica: 2013-04-20T17:41:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0