Esplosione devasta un impianto di fertilizzanti in Texas morti e feriti

Una strage 20 miglia a nord da Waco. Non si conoscono le conseguenze dello scoppio, ma secondo le prime informazioni, vi sarebbero almeno due morti accertati e gli ospedali sono stati allertati per ospitare almeno cento feriti. Sul posto si sono già recate diverse squadre di vigili del fuoco per domare l’enorme incendio.

Le autorità hanno ordinato l’evacuazione dei circa 2800 abitanti della cittadina texana di West, dove è esploso l’impianto di fertilizzanti. Vastissima l’area coinvolta dallo scoppio. Dieci edifici presso l’impianto sono totalmente andati in fiamme e tra le 75 e le 100 case nella zona sarebbero state distrutte.

“‘E’ stato come una bomba atomica scoppiata in giardino”. Così il sindaco di West, Tommy Muska, racconta l’esplosione di fertilizzanti che ha praticamente raso al suolo tutti gli edifici nel raggio di 5 km, riducendo West a una città fantasma. Dopo il botto terribile, aggiunge il sindaco, ”abbiamo visto salire in cielo una enorme palla di fuoco, quindi un altissimo fungo di fumo’’. Gli esperti ricordano che nella strage di Oklahoma City, che provocò il crollo di un grattacielo vennero utilizzate due tonnellate di fertilizzante, compresse in un camion. Questa volta è saltata in aria un’intera fabbrica. Questa fabbrica produceva nitrato d’ammonio, un composto chimico che viene utilizzato come fertilizzante nell’agricoltura, ma per il suo costo piuttosto basso viene anche utilizzato come base per molte miscele esplosive.

9 su 10 da parte di 34 recensori Esplosione devasta un impianto di fertilizzanti in Texas morti e feriti Esplosione devasta un impianto di fertilizzanti in Texas morti e feriti ultima modifica: 2013-04-18T05:35:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0