Pesaro, l’avvocato Lucia Annibali sfigurata con l’acido dal collega ed ex Luca Varani

Un’altra brutta pagina per l’Italia che commette continuamente crimini contro le donne. L’ennesimo gravissimo episodio nelle Marche dove una trentenne civilista è stata aggredita in casa a Pesaro. Un uomo con il volto coperto che era già nell’appartamento, non appena lei è entrata, le ha gettato acido sul viso. Lucia Annibali, che rischia di perdere la vista, prima di essere trasportata in gravissime condizioni all’ospedale di Parma, avrebbe fatto in tempo a sussurrare un nome. I carabinieri hanno fermato l’ex della vittima, anch’egli un avvocato. Avrebbe mandato un sicario.

A finire in manette è stato l’avvocato Luca Varani, 35 anni, di Pesaro, iscritto all’Ordine degli avvocati di Rimini. E’ in stato di fermo per concorso in lesioni volontarie gravissime. Avrebbe mandato un uomo incappucciato a gettare dell’acido in faccia a Lucia Annibali, con la quale aveva avuto una relazione sentimentale, poi troncata.La vittima dell’aggressione, tra dolori lancinanti, con l’acido, probabilmente vetriolo, che le corrodeva la pelle, è riuscita a chiedere aiuto e a mettere i Carabinieri sulla pista giusta. Gli investigatori avevano capito da subito che all’origine della vicenda “c’era una storia”.

La 35enne lavora nello studio legale di Urbino insieme con il padre, che in questo momento è a Parma, al capezzale della figlia. La Annibali non è sposata e non ha figli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pesaro, l’avvocato Lucia Annibali sfigurata con l’acido dal collega ed ex Luca Varani Pesaro, l’avvocato Lucia Annibali sfigurata con l’acido dal collega ed ex Luca Varani ultima modifica: 2013-04-17T15:19:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0