Lettera contenente ricina indirizzata al presidente americano Obama

La missiva, che è stata intercettata dal personale che si occupa di controllare tutta la corrispondenza inviata alla Casa Bianca e al Congresso, è simile a quella inviata martedì al senatore Wicker. In entrambe sono state trovate tracce della sostanza altamente velenosa e letale per l’uomo.

La lettera è stata ricevuta dal personale della sicurezza della Casa Bianca martedì, il giorno dopo l’attentato di Boston. Al momento non ci sarebbe però alcuna indicazione che la lettera sia collegata con quanto accaduto alla maratona. Gli uffici di smistamento della posta, fa sapere l’Fbi, non si trovano all’interno della residenza del Presidente, ma in Maryland.

Pacchi sospetti sono stati individuati anche in due edifici del Congresso, l’Hart e il Russell Buildings del Senato. Sul posto è intervenuto anche un commando di teste di cuoio, addestrate a disinnescare esplosivi. Dopo che una parte degli edifici è stata evacuata, l’allarme è rientrato. Durante i controlli la Polizia ha fermato e interrogato un uomo, sembrerebbe uno squilibrato, in uno degli edifici. Era in possesso di buste sigillate in uno zaino e agiva in modo sospetto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lettera contenente ricina indirizzata al presidente americano Obama Lettera contenente ricina indirizzata al presidente americano Obama ultima modifica: 2013-04-17T17:34:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0