Pennabili, raptus di gelosia aggredisce con calci e pugni la convivente

Protagonista dell’episodio un 55enne aretino denunciato dai Carabinieri per lesioni gravissime ed omissione di soccorso. La coppia era andata ad una festa tra cacciatori organizzata in un campo in località Molino Di Bascio di Pennabili, nel riminese. Al ritorno, nel parcheggio, per riprendere l’auto, l’uomo dopo aver chiesto alla convivente dove era stata per tutta la sera, le si è scagliato contro colpendola con violenza. La donna, una 46enne di origini brasiliane, è riuscita a salire sull’auto ed è stata portata a casa a Sestino, comune in provincia di Arezzo. Giunto a destinazione dopo due ore, visto l’aggravarsi delle sue condizioni, l’uomo ha avvisato il figlio della convivente. Questi ha poi accompagnato la donna all’ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pennabili, raptus di gelosia aggredisce con calci e pugni la convivente Pennabili, raptus di gelosia aggredisce con calci e pugni la convivente ultima modifica: 2013-04-16T01:41:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0