Sorianello, agguato ai danni di Salvatore Lazzaro di 23 anni

Killer in azione in Calabria. Senza pietà hanno sparato attraverso una finestra, mentre si trovava in casa perché agli arresti domiciliari.  La giovane vittima è ricoverata in condizioni molto gravi nell’ospedale di Catanzaro.

L’agguato si è consumato nella notte in località Savini di Sorianello a pochi km da Vibo Valentia. Salvatore Lazzaro, 23 anni, ai domiciliari per reati di droga, stava guardando la televisione quando si è alzato avvicinandosi a una finestra. E’ stato in quel momento che dall’esterno una persona, appostata nelle vicinanze, gli ha sparato due colpi di fucile che lo hanno raggiunto alla testa ed al torace. Dopo i soccorsi dei familiari e le prime cure a Serra San Bruno, lo hanno trasportato all’ospedale di Catanzaro dove lotta per non morire.

Sul luogo dell’agguato, in località Savini tra Gerocarne e Sorianello, sono intervenuti i Carabinieri. Salvatore Lazzaro si trovava agli arresti domiciliari per fatti di droga, in seguito a un’inchiesta della Procura di Torino. L’agguato potrebbe essere da collocare nell’ambito della faida che sta insanguinando da un anno la zona delle Preserre vibonesi. Potrebbe anche essere una vendetta maturata negli ambienti degli spacciatori di droga. Non si esclude alcuna pista.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sorianello, agguato ai danni di Salvatore Lazzaro di 23 anni Sorianello, agguato ai danni di Salvatore Lazzaro di 23 anni ultima modifica: 2013-04-13T05:19:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0