Piacenza, furto sacrilego in Duomo rubati oggetti del beato Scalabrini

106

La Diocesi ha fatto sapere che le spoglie del beato non sono state in alcun modo profanate. Ignoti hanno rubato oggetti preziosi nel Duomo dalla teca che ospita le reliquie del beato Giovanni Battista Scalabrini, nel transetto di destra della cattedrale.

Ad accorgersi del furto sacrilego, avvenuto di notte, è stata una suora, che ha avvisato il parroco. Sono spariti un calice, un rosario in oro, una croce pettorale e l’anello, sfilato dal dito della salma.