Sequestro di beni al deputato Denis Verdini

I Finanzieri hanno eseguito un sequestro preventivo di beni per complessivi 12 milioni a carico dei deputati del PdL Denis Verdini e Massimo Parisi, del principe Girolamo Strozzi e di altre 17 altre persone, imputate per truffa aggravata ai danni dello Stato per i finanziamenti pubblici ricevuti dalla “Società Editoriale Toscana”, che pubblicava “Il Giornale della Toscana”, e della “Settemari”, che pubblicava “Metropoli Day”.

Finanziamenti che, secondo le accuse, sono stati indebitamente percepiti, perché il Dipartimento per l’editoria sarebbe stato ingannato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sequestro di beni al deputato Denis Verdini Sequestro di beni al deputato Denis Verdini ultima modifica: 2013-04-12T01:25:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0