Caserta, Casalesi riciclano denaro a San Marino 24 arresti

L’operazione “Titano” è stata messa a segno in Campania, Marche ed Emilia Romagna e ha portato al sequestro di beni per due milioni di euro.

I militari dell’Arma di Caserta hanno arrestato 24 presunti affiliati al clan dei Casalesi, scoprendo un canale che consentiva ai camorristi di riciclare denaro sporco attraverso operazioni finanziarie con società di capitali di San Marino.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin