Cisterna, omicidio di Francesca Di Grazia e Martina Incocciati arrestato indiano di 35 anni

Le indagini si erano concentrate su di lui già questa mattina. I militari dell’Arma non lasciano trapelare altro, ma l’uomo sarebbe stato l’ultimo con il quale Francesca Di Grazia è entrata in contatto. La donna, dopo un primo matrimonio fallito dal quale era nata Martina Incocciati, uccisa insieme a lei, aveva avuto anche una relazione con un indiano di 35 anni.

La donna oltre a svolgere l’attività di cartomante a domicilio si arrangiava anche con altri lavori saltuari e facendo le pulizie. La figlia, invece, stava cercando lavoro ma a volte aiutava la madre sempre nelle pulizie.

Le due donne, come riferito dal colonnello Giovanni De Chiara, sono state sgozzate. Gli investigatori hanno inoltre precisato che la porta d’ingresso dell’appartamento era chiusa, ma non a chiave.

Fonti investigative hanno chiarito che il corpo della 19enne presentava diversi fendenti in varie zone del corpo e una ferita profonda, con ogni probabilità il colpo mortale, alla gola.

La madre sarebbe stata uccisa per questioni di soldi, la figlia invece perché testimone scomoda.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cisterna, omicidio di Francesca Di Grazia e Martina Incocciati arrestato indiano di 35 anni Cisterna, omicidio di Francesca Di Grazia e Martina Incocciati arrestato indiano di 35 anni ultima modifica: 2013-04-07T15:39:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0