Imperia, Dante nostro contemporaneo?

Sarà questo il tema di un ciclo di conferenze con videoproiezioni a cura di Anna Maria Larcher presso la Biblioteca Civica “Leonardo Lagorio” di Imperia. L’iniziativa era già stata proposta presso la Biblioteca Civica di Diano Marina nel 2012. La chiave di lettura di Dante offerta dalla professoressa Larcher è parsa particolarmente felice, tanto da indurre a ripetere l’esperienza anche presso la biblioteca imperiese con la quale Anna Maria Larcher collabora da tempo come promotrice di gruppi di lettura. Nel 2011 la professoressa imperiese aveva sviluppato “Donne che scrivono di Donne” e, nel corso del 2012 “Insieme…tra le righe”

I gruppi di lettura proseguono tutt’ora dopo il decisivo imprinting iniziale. «Ho avvertito – dice la professoressa Larcher – l’esigenza di sperimentare una diversa formula, già collaudata altrove ma tutto sommato nuova per la biblioteca imperiese, capace di coniugare l’informalità degli incontri  di lettura con l’impronta tradizionale della conferenza, arricchita dalle proiezioni di immagini e versi, per riflessioni su temi importanti ed universali come universale è la Divina Commedia per la quale l’attualizzazione è una sfida potenzialmente inesauribile».

 Gli incontri avranno luogo al mercoledì, alle ore 16,30.

Si comincia il 3 aprile p.v. con “Introduzione alla Commedia: l’esilio”, si prosegue quindi il 10 aprile con “L’eternità delle tenebre”: passi dall’Inferno, il 17 aprile con “ La luce della speranza: passi dal Purgatorio”, per concludere mercoledì 24 aprile  con “La gloria dei cieli: passi dal Paradiso”.

La partecipazione è assolutamente libera e gratuita. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet www.bibliotecalagorioimperia.it  alla voce Eventi oppure al “Punto prestito” della Biblioteca  contattando lo 0183/701606.

9 su 10 da parte di 34 recensori Imperia, Dante nostro contemporaneo? Imperia, Dante nostro contemporaneo? ultima modifica: 2013-04-02T09:35:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0