Lecco, durante una rapina il pestaggio del gioielliere Mauro Pozzoni

L’uomo è rimasto anche ferito al polpaccio da una coltellata. Quattro banditi hanno preso di mira l’oreficeria Pozzoni di corso Martiri della Liberazione, a pochi passi dal centro. Sono entrati in azione in un momento in cui non c’erano clienti e, davanti alla resistenza del titolare, Mauro Pozzoni, 56 anni, i rapinatori non hanno esitato a picchiarlo. Nel corso della colluttazione è stata vibrata anche una coltellata che ha ferito l’uomo alla gamba riportando quattro punti di sutura.

I banditi sono riusciti ad allontanarsi con un bottino ancora da quantificare e sono ricercati con posti di controllo in corrispondenza di tutti i principali snodi stradali.

Il gioielliere è stato ricoverato al vicino ospedale Manzoni per una serie di lesioni e traumi in varie parti del corpo, compresa la frattura di tre costole. Le sue condizioni sono gravi, anche se definite sotto controllo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lecco, durante una rapina il pestaggio del gioielliere Mauro Pozzoni Lecco, durante una rapina il pestaggio del gioielliere Mauro Pozzoni ultima modifica: 2013-03-30T22:25:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0