Sant’Angelo Lodigiano, il sindacalista Gianfranco Bignamini aggredisce inviato di Striscia

Attraverso una nota la sigla sindacale prende le distanze dal gesto del segretario lodigiano Bignamini, che lunedì pomeriggio aveva aggredito l’inviato della trasmissione tv Striscia la Notizia, Valerio Staffelli, il quale voleva consegnarli il “tapiro d’oro” e chiedergli conto del caso del lavoratore dell’ospedale di Sant’Angelo pizzicato dalle telecamere del tg satirico mentre giocava alle slot durante l’orario di lavoro.

“L’aggressione subita dalla troupe di “Striscia la notizia” da parte di un nostro funzionario è inqualificabile e inaccettabile — ribadiscono dall’Usb —. L’esecutivo nazionale porge convinte scuse a Staffelli e annuncia che con provvedimento urgente assunto Bignamini è stato proposto per l’espulsione dalla Usb”.
9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Angelo Lodigiano, il sindacalista Gianfranco Bignamini aggredisce inviato di Striscia Sant’Angelo Lodigiano, il sindacalista Gianfranco Bignamini aggredisce inviato di Striscia ultima modifica: 2013-03-29T03:57:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0