La Spezia, Com’è profondo il mare omaggio a Lucio Dalla al Teatro Civico

pietro-dallaVenerdì 5 aprile, a più di un anno dalla morte di Lucio Dalla, una serata al Teatro Civico per ricordare il grande cantautore bolognese, che inizierà alle ore 21:00

L’uomo nato il 4 marzo 1943, è stato uno dei più innovativi e versatili interpreti della canzone italiana; ottimo clarinettista e un cantante atipico, che sperimenta tecniche ignote alla realtà italiana dell’epoca: vocalizzi estemporanei in stile “scat” , escursioni vocali disarmoniche al limite della stonatura e uno stile “black” che si rifà alle asprezze di James Brown.

Lo spettacolo intende riproporre il suo straordinario cammino musicale: dal confuso e lontano esordio nel 1963, Dalla diventerà, a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, autentica linfa vitale per la musica pop italiana.

Il titolo dello spettacolo è non casualmente dedicato all’album omonimo del ’77, il primo per lui come paroliere. Ed è un esordio folgorante: Come è profondo il mare è un disco di storie quotidiane a sfondo autobiografico, di cani randagi braccati e di anime perse.

Il mare che per Dalla è il pensiero, sacro, intoccabile, eppure così inviso dai potenti, che vi si accaniscono contro, fino ad ucciderlo.

Un racconto scandito da una varietà di ritmi e stili: il blues, il rock, il soul, lo stomp, la ballata melodica.

Ed è su questa vasta traccia che ci ha lasciato Dalla che lo spettacolo si rigenera, pezzo dopo pezzo, dalla vocazione rhythm and blues di Tutta la vita, alla poesia struggente di Futura e Le Rondini, fino all’irriverenza di Disperato, erotico stomp.

Un mare profondo in cui tutto sembra voler confluire, così come la vita, sacro e profano a braccetto fino all’ultimo giorno..

La direzione musicale e gli  arrangiamenti sono a cura  di Gloria Clemente, voce e corno francese Pietro Sinigaglia, voce recitante Roberto Alinghieri e con Four Steps Choir, Davide L’Abbate (chitarre), Antonio Antonietti (pianoforte), Michele Vannucci (batteria), Andrea Cozzani (basso elettrico), Federico Canalini (Tromba) Giorgia De Rossi (Sax alto), Cristina Alioto (Sax soprano).

Biglietto intero € 15,00- ridotto € 10,00

Per info e prenotazioni chiamare allo 0187/757075

9 su 10 da parte di 34 recensori La Spezia, Com’è profondo il mare omaggio a Lucio Dalla al Teatro Civico La Spezia, Com’è profondo il mare omaggio a Lucio Dalla al Teatro Civico ultima modifica: 2013-03-29T11:53:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0