Il Pd scarica Bersani e si affida a Napolitano

“Sì ad un governo del Presidente”. E’ quanto ha affermato il deputato Paolo Gentiloni in vista delle consultazioni con il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. “Siamo favorevoli – afferma – a questa soluzione, ma è prematuro fare nomi su chi potrebbe essere il presidente del consiglio”.

“Le precedenti consultazioni – ha aggiunto – hanno invece bocciato la strada del governissimo”. Mentre in mattinata Berlusconi aveva parlato di un Governo di larghe intese. “Il Pd avanzi una candidatura. Ci va bene anche quella del segretario Bersani, così come altre candidature”. Silvio Berlusconi, dopo il colloquio con il Capo dello Stato, indica anche la possibilità di un esecutivo di larghe intese a guida Bersani tra le ipotesi a cui il PdL è disposto a dare il suo sostegno dicendo che, “nell’ordine della razionalità e dell’interesse del Paese, si deve trovare un modo per dare vita ad un governo insieme”.

Da Grillo invece verrebbe l’apertura ad un candidato “pseudo tecnico”. In queste ore i parlamentari 5 Stelle ne starebbero parlando. Beppe Grillo non parteciperà alle nuove consultazioni con il Capo dello Stato. C’è stato un colloquio, al telefono, tra il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed il leader del M5S.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Pd scarica Bersani e si affida a Napolitano Il Pd scarica Bersani e si affida a Napolitano ultima modifica: 2013-03-29T14:31:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0