Trento, finanziamenti regionali alle minoranze

Promuovere e valorizzare le lingue minoritarie attraverso il coinvolgimento delle popolazioni interessate e consolidare le specifiche identità culturali, rafforzando nelle minoranze la consapevolezza del proprio senso di appartenenza. Sono gli obiettivi a cui la Regione si ispira intervenendo a sostegno delle iniziative di tutela e promozione delle minoranze linguistiche. Nella seduta di oggi, la Giunta regionale, ha approvato la concessione di finanziamenti ad enti, istituti e associazioni che realizzano progetti per la tutela e la promozione delle minoranze linguistiche regionali, come primo stralcio 2013. Per i soggetti che operano in provincia di Trento sono stati stanziati 427.490 euro, mentre per i soggetti che operano in provincia di Bolzano, l’importo stanziato è di 270.980 euro. Complessivamente sono 49 le iniziative finanziate.

Sempre nell’ambito delle politiche a sostegno delle minoranze la Giunta ha stanziato 98.720 euro per il finanziamento a comuni, enti, istituti e associazioni che svolgono iniziative sovraprovinciali per la tutela della minoranza linguistica ladina. In questo ambito rientra un finanziamento di 91.000 euro all’Unione generele dei ladini delle Dolomiti per la stampa del settimanale “La Usc di Ladins”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, finanziamenti regionali alle minoranze Trento, finanziamenti regionali alle minoranze ultima modifica: 2013-03-26T10:28:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0