Torino, agguato Musy giudizio immediato per Francesco Furchì

La Procura  ha ottenuto il giudizio immediato per l’uomo arrestato il 29 gennaio scorso con l’accusa di essere l’attentatore di Alberto Musy, il consigliere comunale dell’Udc ferito sotto casa esattamente un anno fa nel centro del capoluogo piemontese.

La decisione è stata presa dal gip Massimo Scarabello. Musy è ancora in coma.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0