Lamezia Terme, rubano la cassa al bar dell’ospedale arrestati Domenico Caparello e Stefano Caruso

I due ladri sono stati “traditi” dalle telecamere. Così per Domenico Caparello e Stefano Caruso, due quarantenni lametini, si sono aperte le porte del carcere con l’accusa di furto aggravato.

I due catanzaresi sono stati “immortalati” dalle telecamere di videosorveglianza del nosocomio a raggi infrarossi, capaci di “vedere” anche al buio.

Il fatto è accaduto domenica 3 marzo. La mattina seguente il titolare del bar accortosi d’essere stato svaligiato, ha presentato la denuncia. Oltre alla riprese ad incastrare i due le impronte lasciate sul registratore di cassa forzato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lamezia Terme, rubano la cassa al bar dell’ospedale arrestati Domenico Caparello e Stefano Caruso Lamezia Terme, rubano la cassa al bar dell’ospedale arrestati Domenico Caparello e Stefano Caruso ultima modifica: 2013-03-22T07:15:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0