Formigine, sequestrati beni al veggente e guaritore Massimo Nervosi in arte Eleazar

109

Risultava formalmente “povero” e disoccupato, ma aveva una Ferrari e conti correnti e fondi d’investimento per 1.2 milioni di euro. I Carabinieri di Modena e Castelfranco Emilia hanno eseguito un ingente sequestro di beni a carico del sedicente sensitivo, veggente e guaritore Massimo Nervosi, 54 anni, in arte Eleazar, residente a Formigine. Arrestato alcune settimane fa, è ai domiciliari per truffa e circonvenzione di incapaci aggravate e continuate ed esercizio abusivo della professione medica.