Romano di 47 anni lavoratore della Banca d’Italia trovato morto al Flaminio

Rinvenuto impiccato alla spalliera del letto della sua abitazione in via Andrea Sacchi 4. Il corpo dell’uomo è stato trovato dai Pompieri entrati nell’appartamento, dove la vittima viveva da sola, dopo aver forzato la porta d’ingresso. Dalle prime ipotesi si potrebbe trattare di strangolamento per un gioco erotico.

Nell’abitazione non sarebbero stati notati segni di colluttazione né di rapina. Nessun segno apparente di violenza sul corpo. Non sono stati portati via né denaro né gioielli né oggetti preziosi. Il corpo era nudo sul letto ed è stato trovato con la cinta dei pantaloni stretta al collo e legata alla spalliera del letto. La porta dell’abitazione era chiusa con le chiavi di casa attaccate all’interno, ma la finestra della stanza da letto era aperta.

Secondo primissime informazioni, il certificato del medico legale parlerebbe di strangolamento e non si esclude che stesse praticando autoerotismo procurandosi piacere con il soffocamento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Romano di 47 anni lavoratore della Banca d’Italia trovato morto al Flaminio Romano di 47 anni lavoratore della Banca d’Italia trovato morto al Flaminio ultima modifica: 2013-03-14T18:40:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0