L’amicizia tra l’Abruzzo e il Trentino in un incontro a Pinzolo

Focus sull’emigrazione italiana con il volume L’Altra Italia di Goffredo Palmerini

Pinzolo

Pinzolo

Promosso dall’Associazione Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Pinzolo  e della Comunità delle Giudicarie, lunedì 18 marzo alle ore 17:30, presso il PalaDolomiti di Pinzolo, in Piazza S. Giacomo, si terrà un incontro che celebra l’amicizia tra l’Abruzzo e il Trentino. Dell’evento è “galeotto” il libro L’Altra Italia (One Group Edizioni) dello scrittore aquilano Goffredo Palmerini, che sarà presentato, dopo il saluto del sindaco di Pinzolo, William Bonomi, e della presidente della Comunità delle Giudicarie, Patrizia Ballardini, con gli interventi di Carla Maturi, direttrice della Biblioteca comunale, di Giovanna Binelli, docente al Liceo Scientifico di Tione di Trento, e dell’Autore.

Nel contesto delle attività culturali della Municipalità di Pinzolo l’evento si segnala di particolare rilievo, con la partecipazione dello scrittore aquilano che è nato e vive a Paganica, la più popolosa frazione della città capoluogo d’Abruzzo. Intanto per il valore in sé dell’iniziativa, una riflessione sulla storia dell’emigrazione italiana di cui Goffredo Palmerini è uno studioso e attento osservatore, con un’intensa attività pubblicistica sulla stampa italiana all’estero. Poi per il forte legame d’amicizia che l’autore da anni coltiva con le comunità della Val Rendena, la cui frequentazione ha consolidato stretti rapporti di collaborazione, sfociati nel gemellaggio tra Pinzolo e Paganica, nato con i rispettivi Gruppi Alpini, che in lui ha trovato uno dei più tenaci promotori insieme a Loreto Leone, paganichese trapiantato da oltre trent’anni nella stupenda cittadina turistica rendena.

L’intervento che Palmerini svolgerà a chiusura dell’incontro non potrà che richiamare l’intenso rapporto d’amicizia con la gente trentina. Il suo libro ne rivela la forte motivazione. Il volume, infatti, ha per tema una terra diventata per il Trentino, e in particolare per la Val Rendena, molto familiare:  L’Aquila, Paganica, l’Abruzzo. E ancora, le comunità italiane nel mondo, tra le quali quelle trentine hanno significativa rilevanza. L’Altra Italia (One Group Edizioni) è infatti una selezione di scritti e articoli di Goffredo Palmerini, pubblicati in Italia e all’estero, sulla straordinaria realtà costituita dagli italiani d’ogni regione che ovunque nel mondo rendono onore e prestigio al nostro Paese. Il volume illustra inoltre singolarità, fatti, eventi e personaggi d’Abruzzo, come pure di altre regioni e città italiane.

Nel tratteggiare le rilevanti risorse morali e intellettuali dell’emigrazione italiana, l’evento consentirà di rafforzare, a quattro anni dal terremoto del 6 aprile 2009, i vincoli di amicizia tra Pinzolo, il Trentino e L’Aquila – città della quale l’autore è stato per quasi trent’anni amministratore e vice Sindaco – , cresciuti grazie ai tanti gesti di solidarietà espressi dalle comunità trentine – e in primis della Val Rendena – verso le popolazioni colpite dal sisma, in particolare verso la comunità di Paganica, con la realizzazione della bella Chiesa degli Angeli Custodi e di altre importanti opere. Alle generose iniziative di solidarietà promosse dai Comuni della Val Rendena il volume dedica due capitoli del libro.

L’iniziativa, inoltre, incrocia la presenza a Pinzolo d’un nutrito gruppo di cittadini di Paganica, come ogni anno presenti per la settimana bianca sui campi di sci nel comprensorio delle Giudicarie. L’evento consentirà infine allo scrittore aquilano di sottolineare, con gratitudine, la straordinaria opera di solidarietà nell’emergenza post terremoto espressa dalla Provincia Autonoma di Trento, sia direttamente con la sua Protezione Civile, sia coordinata dalla stessa Amministrazione nell’intervento di migliaia di volontari alpini Nuvola e di altre associazioni, in tutta l’area del cratere sismico. Sottolineando, peraltro, la cospicua serie di opere, quali l’Auditorium progettato da Renzo Piano e realizzato all’Aquila dalla Protezione Civile trentina, la realizzazione del villaggio di Onna, la collaborazione con l’ANA nazionale per la costruzione del villaggio di Fossa, il copioso elenco di realizzazioni in campo sociale e culturale, grazie alle donazioni pubbliche e private egregiamente coordinate dall’assessore provinciale alla Solidarietà internazionale, Lia Beltrami. L’evento si chiuderà con una conviviale offerta dall’associazione Pro Loco, in collaborazione con gli Alpini del Gruppo ANA di Pinzolo.

L'amicizia tra l'Abruzzo e ...

Goffredo Palmerini

Goffredo Palmerini

9 su 10 da parte di 34 recensori L’amicizia tra l’Abruzzo e il Trentino in un incontro a Pinzolo L’amicizia tra l’Abruzzo e il Trentino in un incontro a Pinzolo ultima modifica: 2013-03-14T07:55:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0