Montoro Superiore, 22enne si impicca un’abitazione in costruzione a pochi passi dal Santuario dell’Incoronata

98

A ritrovarla una squadra dei volontari della Pro Civis. La giovane aveva fatto perdere le tracce. I genitori Carmela e Pantaleone avevano da subito allertato le Forze dell’Ordine. L’ansia e l’apprensione dei genitori era giustificata dal fatto che la ragazza aveva manifestato chiaramente di volerla fare finita.

La giovane della provincia di Avellino ha portato a termine il suo intento. Si è recata a piedi verso la strada che porta al Santuario.La ragazza è entrata in una palazzina in costruzione e si è stretta una corda al collo. Un gesto estremo che ha gettato nella disperazione i suoi genitori, che l’hanno cercata ovunque.