Monza, usura e riciclaggio in manette anche un ex assessore comunale

I militari dell’Arma del Gruppo di Monza hanno eseguito in varie provincie della Lombardia e della Campania, un’ordinanza di misura cautelare nei confronti dei componenti un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di gravi delitti quali rapine, estorsioni, usura, furti, ricettazione, riciclaggio, spendita di banconote false, detenzione illecita di sostanze stupefacenti e di armi, nonché di reati contro la pubblica amministrazione.

Tra gli arrestati figura anche l’ex assessore all’Ambiente del Comune di Monza. Il gruppo criminale indagato, con base a Monza, secondo l’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo brianteo, era in contatto con esponenti di clan camorristici del napoletano.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0