Verso Catania-Inter, 22 rossazzurri a disposizione di mister Maran, per l’Inter Cassano non convocato

Calcio_Catania_2012_2013_873876847Al termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta ieri a porte chiuse a Torre del Grifo e seguita dalla conferenza pre-gara, il tecnico del Catania Rolando Maran ha convocato 22 giocatori. Prima chiamata dopo l’intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore effettuato nell’ottobre 2012, per Fabio Sciacca; prima convocazione per Edgar Junior Çani. Rossazzurri in ritiro da ieri sera, in vista della sfida in programma oggi domenica 3 marzo, alle 15.00 allo stadio “Angelo Massimino” contro l’Inter, gara valida per la ventisettesima giornata del Campionato Serie A Tim 2012/13 (all’andata, il 21 ottobre 2012, Inter-Catania 2-0: pt 28′ Cassano; st 40′ Palacio).

Questi gli atleti a disposizione: Portieri 21 Andujar, 1 Frison, 29 Terracciano; Difensori 22 Alvarez, 18 Augustyn, 12 Marchese, 2 Potenza, 5 Rolín, 3 Spolli; Centrocampisti  4 Almiron, 27 Biagianti, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 24 Ricchiuti, 30 Salifu, 8 Sciacca; Attaccanti 9 Bergessio, 32 Çani, 35 Doukara, 17 Gomez, 26 Keko.

cassanoAntonio Cassano non figura nella lista dei convocati per Catania-Inter diramata dal tecnico nerazzurro Andrea Stramaccioni. “La non convocazione non equivale ad una sospensione. Sono cose che possono accadere e non c’é stato alcun contatto”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Andrea Stramaccioni riguardo al diverbio avuto con Antonio Cassano. “Sono cose che devono rimanere nello spogliatoio, mi dà molto fastidio che sia stata riportata all’esterno e chi l’ha fatto non ci vuole bene. In ogni caso è impensabile che si giochi solo con Cassano e Palacio per tutta la stagione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Verso Catania-Inter, 22 rossazzurri a disposizione di mister Maran, per l’Inter Cassano non convocato Verso Catania-Inter, 22 rossazzurri a disposizione di mister Maran, per l’Inter Cassano non convocato ultima modifica: 2013-03-03T06:15:06+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0