Genova, comprano via web farmaci e sostanze dopanti

Lo shopping online aveva l’obiettivo sia di essere più belli, sia la vendita nelle palestre di Genova e provincia. Per questo sei persone, tre studenti, un manager e due preparatori atletici, sono stati denunciati dai carabinieri del Nas.

I sei compravano fiale e pastiglie da Pakistan, Francia, Serbia e Spagna per poi rivenderle in città. Sequestrate 1.600 tra fiale e anabolizzanti, insieme a integratori di dubbia provenienza, e 35 mila euro in contanti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, comprano via web farmaci e sostanze dopanti Genova, comprano via web farmaci e sostanze dopanti ultima modifica: 2013-03-02T10:14:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0