Telecom annuncia 5500 esuberi

76

Un’altra brutta tegola per l’economia italiana. Antonio Migliardi, responsabile delle risorse umane di Telecom,  ha incontrato i sindacati e ha illustrato il piano di riorganizzazione che passerà attraverso ”internazionalizzazione di attività e recuperi di efficienze nelle varie strutture” come riferiscono in una nota unitaria Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil.

Per il biennio 2013-2014, ha riferito Migliardi ai sindacati, stima eccedenze per circa 2.750 all’anno”, in totale 5.500 lavoratori.