Roccella Ionica, cadaveri carbonizzati nell’Alfa 147 il proprietario dell’auto è Francesco Coluccio

La Polizia è risalita all’identità del proprietario dell’auto bruciata e con all’interno due cadaveri, trovata in una zona collinare di Roccella Ionica nel Reggino. Si tratta di Francesco Coluccio, 41 anni, già noto alle Forze dell’Ordine per reati come furti e rapine. Al momento l’uomo non è stato rintracciato.

Il sospetto è che possa essere una delle due vittime, ma allo stato gli investigatori non hanno elementi concreti per poterlo dire. I corpi, infatti, sono stati completamente carbonizzati dalle fiamme appiccate alla vettura, un’Alfa Romeo 147.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin