Forte scossa di terremoto registrata dagli strumenti dell’Ingv in provincia di Frosinone

Di magnitudo 4,8 ha colpito la zona della provincia di Frosinone compresa fra Sora, Isola Liri e Castelliri, nota per essere ad alta pericolosità sismica. La scossa è stata sentita anche a Roma ed avvertita chiaramente dalla popolazione anche in Abruzzo. Notizie arrivano da Sulmona, Avezzano e Popoli.

Non ci sono al momento segnalazioni di danni dopo la scossa di terremoto che ha interessato la provincia di Frosinone. Ai centralini dei Vigili del fuoco e della Protezione civile sono arrivate diverse chiamate di cittadini che chiedevano informazioni, ma al momento non vengono segnalati danni.

Secondo il 118 di Pescasseroli, centro nevralgico del Parco Nazionale dell’Abruzzo, Lazio e Molise, la terra ha tremato in maniera netta, e anche a Pescasseroli tutto i paese è sceso in strada. Al momento ancora non risultano danni, ma solo tanto spavento.

Avvertita anche a Roma sud, nel quartiere Eur, e in città della provincia, come Zagarolo, la scossa di terremoto avvenuta questa sera nel frusinate. A Roma e in provincia non sono comunque stati finora rilevati danni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Forte scossa di terremoto registrata dagli strumenti dell’Ingv in provincia di Frosinone Forte scossa di terremoto registrata dagli strumenti dell’Ingv in provincia di Frosinone ultima modifica: 2013-02-16T22:07:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0