Bagnara Calabra, arrestato Giuseppe Bellantone comandante della Municipale

E’ finito in manette per i reati di corruzione, tentato peculato e falso. Giuseppe Bellantone è accusato di avere riconosciuto ad una Onlus rimborsi per spese mai sostenute. Avrebbe ricevuto due veicoli a titolo gratuito in cambio di omessi controlli e avrebbe commesso falsi per il rilascio di autorizzazioni per occupazione di suolo pubblico.

Dalle indagini, condotte dai militari dell’Arma di Palmi e Bagnara Calabra ed alle quali hanno collaborato anche i Finanzieri della sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Reggio Calabria, è emerso che il comandante della Polizia Municipale di Bagnara aveva riconosciuto alla Onlus rimborsi per il servizio di assistenza al traffico per spese che in realtà non sarebbero mai state sostenute. Bellantone inoltre, avrebbe ricevuto i due veicoli in cambio di un omesso controllo su illecite occupazioni di suolo pubblico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bagnara Calabra, arrestato Giuseppe Bellantone comandante della Municipale Bagnara Calabra, arrestato Giuseppe Bellantone comandante della Municipale ultima modifica: 2013-02-15T16:37:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0