Cadoneghe, crisi l’imprenditore Albino Mazzaro si è impiccato

82

Il Nord Est motore economico dell’Italia non regge più. Il peso della crisi è troppo gravoso. E le imprese scoppiano. Tante storie di successo svaniscono come neve al sole. E continuano a consumarsi drammi umani. Come l’ultimo in ordine di tempo in Veneto.

“Non ce la faccio più”. Ha scritto in un biglietto lasciato ai familiari. Un imprenditore di Cadoneghe ha scelto di togliersi la vita. Albino Mazzaro, 54 anni, si è impiccato nel suo capannone. L’uomo non ha retto al peso della crisi, alle difficoltà economiche che lo avevano costretto a rallentare la produzione di componenti per biciclette e profilature metalliche fino a sospenderla.