Palermo, Giovanna Pecorella muore nella vasca da bagno insieme alla bimba Rebecca Giordano di un anno e mezzo

Tragico incidente domestico in Sicilia dove una donna di 35 anni è morta insieme alla figlioletta. Alessandro Giordano, un gommista, rientrando a casa, dopo essere stato dal barbiere, avrebbe trovato la moglie svenuta solo con i jeans indosso. I vicini lo avrebbero sentito gridare e sarebbero accorsi, trovandolo con la bimba in braccio. La vasca da bagno era piena.

L’uomo ha riferito che la moglie gli aveva detto che avrebbe dovuto fare il bagno alla piccola. Sul posto sono intervenuti la Polizia e il medico legale. Sul corpo della donna non ci sarebbero segni di violenza.

La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta coordinata dall’aggiunto Maurizio Scalia e dal pm Rita Fulantelli.

Giovanna Pecorella potrebbe essere stata folgorata dalla corrente elettrica. La donna, secondo le prime ricostruzioni, stava per fare il bagnetto alla bimba, quando un filo che pendeva dalla caldaia, che era sopra la vasca, l’avrebbe sfiorata folgorandola. Deceduta in ospedale anche la piccola Rebecca Giordano.
9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, Giovanna Pecorella muore nella vasca da bagno insieme alla bimba Rebecca Giordano di un anno e mezzo Palermo, Giovanna Pecorella muore nella vasca da bagno insieme alla bimba Rebecca Giordano di un anno e mezzo ultima modifica: 2013-02-07T21:59:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0