Palma Campania, 23enne affetto da turbe psichiche spara alla madre

Incredibile fatto di sangue in Campania. Un ventenne con problemi mentali ha preso una pistola, è andato in cucina e ha sparato alla madre alla testa. I militari dell’Arma lo hanno trovato ancora con l’arma in pugno.

E’ accaduto a Palma Campania in via De Gasperi. La donna di 42 anni è stata trasportata all’ospedale di Nola e poi trasferita in prognosi riservata nella sala rianimazione di neurochirurgia del Cardarelli. Le sue condizioni sono gravi.

Il ragazzo ha confermato di essere stato proprio lui a sparare. La pistola, una rivoltella calibro 6,35 detenuta illegalmente, è stata ritrovata nella cucina dell’abitazione, per terra il bossolo della cartuccia sparata.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin