Frosinone, perde gara d’appalto dirigente della della DHL si impicca

La crisi miete ancora vittime. Un uomo di 62 anni, dirigente di una filiale della DHL di Frosinone, si è tolto la vita nel suo ufficio. Alla base del gesto estremo, il fatto che l’azienda per cui lavorava non era riuscita ad aggiudicarsi una importante gara d’appalto.

Secondo quanto affermato da alcuni conoscenti, il direttore temeva per il futuro del figlio, anche lui dipendente della stessa azienda. Dalle prime indiscrezioni, i Carabinieri della compagnia di Frosinone hanno rinvenuto due lettere, che ora sono al vaglio degli investigatori.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin