Firenze, Oscar dell’olio toscano Premio Il Magnifico

L’idea è nata da Matia Barciulli, chef dell’Osteria di Passignano, e Giorgio Mori, produttore di macchinari per frantoi. L’obiettivo è quello di valorizzare l’olio toscano d’eccellenza, seguendo il percorso tracciato da Massimo Pasquini e Marco Mugelli, due guru del settore, recentemente scomparsi, ai quali è intitolato “Il Magnifico”.

Massimo Pasquini, dirigente della Camera di commercio di Firenze, si è battuto negli anni per fare dei ristoratori i principali valorizzatori e divulgatori delle qualità organolettiche e salutistiche dell’olio.

Marco Mugelli, presidente dell’Anapoo, l’associazione nazionale degli assaggiatori di olio, era diventato punto di riferimento dell’intera filiera, dalla gestione delle piante all’estrazione dell’olio.

Quattro i riconoscimenti che saranno attribuiti il 4 aprile prossimo al Castello del Nero di Tavarnelle Val di Pesa, secondo il giudizio del panel composto da otto assaggiatori professionisti. Il premio è destinato ai produttori agricoli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, Oscar dell’olio toscano Premio Il Magnifico Firenze, Oscar dell’olio toscano Premio Il Magnifico ultima modifica: 2013-02-03T05:58:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0