Pompei, rivolta contro la tassa sui bus turistici

Basta tasse. Basta rigore. E per protestare stop al pagamento dei tributi comunali a Pompei e niente voto ”se la situazione di malgoverno non dovesse modificarsi”. E’ rivolta contro la tassa sui bus turistici.

La manifestazione, promossa da diverse sigle, si concluderà davanti al Comune con la simbolica consegna delle chiavi degli esercizi commerciali. “Considerata l’occupazione media di ogni pullman – afferma Enzo Pellì, Ascom – vuol dire una tassa di circa 4 euro per ogni turista”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pompei, rivolta contro la tassa sui bus turistici Pompei, rivolta contro la tassa sui bus turistici ultima modifica: 2013-01-29T02:24:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0