Napoli, piano di rientro del deficit comunale

Approvato dal Consiglio Comunale partenopeo il piano straordinario di riequilibrio finanziario pluriennale. Nelle casse del Comune arriveranno circa 280 milioni di euro, da restituire in dieci anni.

Aumenterà l’Imu, sarà dismesso il patrimonio immobiliare, saranno razionalizzate le società partecipate e ridotte le spese del personale.

“E’ una ”pagina storica” con la quale ”comincia un’epoca che ci porterà definitivamente fuori dal tunnel”, ha detto il sindaco De Magistris.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, piano di rientro del deficit comunale Napoli, piano di rientro del deficit comunale ultima modifica: 2013-01-29T02:30:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0