Reggio Calabria, cadavere di anziana rinvenuto in mare

Trovato nello specchio di mare antistante la via Marina all’altezza del monumento ai Caduti. La scoperta quando alcune persone che stavano facendo jogging sulla spiaggia della città hanno intravisto il corpo di una donna adagiato agli scogli. Immediato l’allarme ai Carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia. Da accertare l’identità della donna, che indossava pantaloni, una maglietta e un pullover, ma senza scarpe. Dal primo esame, effettuato sul posto, dal medico legale e dagli esperti della sezione investigazioni Scientifiche del Comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, si tratterebbe di una donna dell’età apparente di 55-60 anni di età, di probabile nazionalità italiana, anche se sprovvista di qualsiasi documenti di identità.

La donna, come spiegato il medico legale, sarebbe rimasta in mare dalle 24 alle 48 ore, vittima di un annegamento presentando gli inequivocabili segnali da asfissia. Sul corpo nessun segno di violenza, né traumi, elementi che al momento farebbero scartare la possibilità che si tratti di una morte violenta. Per chiarire la dinamica della morte della donna il magistrato che coordina le indagini ha disposto l’esame autoptico. Il corpo senza vita della donna potrebbe essere stato trasportato da una località anche ben distante rispetto al luogo del rinvenimento. Per risalire all’identità gli investigatori dell’Arma, in attesa di poter raccogliere qualche utile segnalazione, allargheranno il raggio delle ricerche tra Calabria e Sicilia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Calabria, cadavere di anziana rinvenuto in mare Reggio Calabria, cadavere di anziana rinvenuto in mare ultima modifica: 2013-01-20T10:45:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0