Decollatura, omicidio di Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio, killer senza pietà uccide sotto gli occhi increduli della cameriera del bar

Una missione di morte che non dimenticherà facilmente la cameriera del Bar “del Reventino” a San Bernardo di Decollatura.  Improvvisamente è entrata una persona con il volto coperto ed ha sparato almeno 7-8 colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di due persone all’interno dell’esercizio commerciale.

Durante gli spari, lungo la via adiacente al bar ci sono stati attimi di panico tra la gente che cercava di trovare riparo. Dopo il duplice omicidio, nei pressi del bar, si è radunata una folla di curiosi che è stata trattenuta dai Carabinieri che hanno subito delimitato la zona dell’omicidio.

“La comunità è attonita e condanna fermamente questo grave episodio”. Sono le parole del sindaco del Comune calabrese, Anna Maria Cardamone, nel commentare la “mattanza”, il barbaro duplice omicidio di Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio.

“Siamo tristi – aggiunge – e siamo vicini a quella ragazza che era nel bar al momento dell’agguato e che stava facendo il suo lavoro. Confidiamo nelle Forze dell’Ordine e nella magistratura e come sindaco sono pronta a fare tutto ciò che è nelle mie responsabilità”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Decollatura, omicidio di Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio, killer senza pietà uccide sotto gli occhi increduli della cameriera del bar Decollatura, omicidio di Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio, killer senza pietà uccide sotto gli occhi increduli della cameriera del bar ultima modifica: 2013-01-19T19:43:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0