Napoli, medico sequestra un giovane romeno per violentarlo

I militari del nucleo radiomobile hanno arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e sequestro di persona un medico di 59 anni. Percorrendo via Nuova delle Brecce, i militari hanno notato una vettura ferma sul ciglio della strada con due persone a bordo, una delle quali si dimenava e gridava chiedendo aiuto. I Carabinieri sono intervenuti bloccando i due, il medico di 59 anni e un romeno di 19 anni senza fissa dimora.

Quest’ultimo ha denunciato che, mentre si trovava a un semaforo lungo via Galileo Ferraris, dove faceva il lavavetri, era stato avvicinato dal medico. Quest’ultimo, simulando di impugnare una pistola nella tasca della giacca, l’aveva costretto a salire sull’auto e dopo aver disattivato l’apertura delle portiere si era diretto in via Nuova delle Brecce.

Fermata l’auto, prima ha offerto 20 euro e poi ha minacciato di morte il giovane. Il medico è stato bloccato dai Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, medico sequestra un giovane romeno per violentarlo Napoli, medico sequestra un giovane romeno per violentarlo ultima modifica: 2013-01-16T17:33:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0