Il maltempo imperversa con Morgana

Antonio Sanò, direttore de  Il Meteo.it avverte che “domenica 13 il quadro meteo verrà letteralmente sconvolto dall’arrivo della prima fredda perturbazione veramente invernale collegata al ciclone “Morgana che rimarrà su di noi per alcuni giorni, probabilmente verrà  rinvigorita per ben tre volte nel corso della settimana prossima. La fredda perturbazione nordatlantica spinta da nord dall’Orso Siberiano che si muove in modo retrogrado dai monti Urali verso il continente europeo, porterà la neve subito al Nord, debole in genere a Torino, a Milano, Piacenza, più  abbondante nell’entroterra della Liguria anche tra Genova e Savona per via del consueto fenomeno della tramontana scura, copiosa anche sulle colline emiliane.

Al Centro Sud ci saranno condizioni di maltempo con neve a 700 mt e forti temporali dal mar Tirreno colpiranno poi Toscana, Lazio e Campania e qui si intensificheranno fino a lunedì  con la neve che scenderà  di quota a 500 mt. Forti temporali dalla sera colpiranno anche la Capitale. Lunedì 14 “Morgana” prenderà  forza proprio sull’Italia coinvolgendo quasi tutte le regioni, la neve cadrà  copiosa al nord sulla Lombardia, Emilia, Alpi e Prealpi, e nelle prime ore anche sulla Liguria fino a Genova, mentre il maltempo imperverserà  al Centro Sud e sulle isole maggiori, la neve cadrà’ a 600 m sugli Appennini”.

“Tra martedì  15 e mercoledì 16 l’Orso Siberiano – fanno sapere da Il Meteo.it – un immenso serbatoio di aria gelida presente sulla Russia si sveglierà  e punterà  verso la Francia, da dove un nucleo gelido valicherà  la Alpi scendendo ovviamente dalla Valle del Rodano, gettandosi nel Mediterraneo ed andando a rinvigorire il ciclone “Morgana” con altra neve copiosa al Nord, e questa volta al centro, fino a toccare Firenze, tutta Umbria e i colli di Roma. Infine tra giovedì 17 e venerdì 18 è attesa una terza fase nevosa”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il maltempo imperversa con Morgana Il maltempo imperversa con Morgana ultima modifica: 2013-01-12T00:52:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0