Ospedale di Latisana offre percorso omogeneo in termini sicurezza

L’ospedale di Latisana (Ud) offre un percorso omogeneo in termini di sicurezza.

“La recente presa di posizione degli specializzandi in pediatria in tema di chiusura del punto nascita di Latisana è del tutto inutile e tardiva. Si occupino della loro formazione scientifica e, prima di assumere posizioni così forti, abbiano almeno la compiacenza di avere un confronto anche con i loro futuri colleghi che operano ogni giorno negli ospedali minori, con tanti sacrifici e difficoltà, ma raggiungendo al contempo importanti traguardi di eccellenza”.

Il sindaco di Latisana, Salvatore Benigno, interviene sulla presa di posizione degli specializzandi in pediatria.

“Di fronte a questi attacchi, ribadisco per l’ennesima volta il nostro ragionamento, basato sulle peculiarità territoriali proprie della Bassa Friulana Occidentale, e sul legame imprescindibile tra territorio e ospedale di rete, che forse costoro ancora non conoscono”.

Benigno invita a non banalizzare sempre tutto: “la posizione assunta dall’intero Consiglio comunale di Latisana, in forte sinergia con tutti i Municipi del nostro mandamento, non è assolutamente frutto di scelte demagogiche basate sui giochi della politica, ma sul “buon senso”. Un “buon senso” che chiedo anche a chi, in futuro, andrà a ricoprire ruoli di alta specializzazione all’interno della sanità regionale, accettando quello che è l’ovvio: cioè che non è sostenibile avere più punti nascita vicini ai grandi centri ospedalieri e penalizzare quelli periferici; centrali, ad esempio, per lo sviluppo turistico di un intero territorio, perché se “salta” la pediatria non ha più senso parlare di ospedale”.

Il primo cittadino di Latisana invita alla serietà: “siamo tutti per il presidio della sicurezza sia delle madri che dei futuri nascituri; tuttavia i tanto sbandierati numeri dei parti per anno non sono tutto. Non si posso prendere scelte così delicate per le nostre comunità basandosi esclusivamente su criteri statistici; senza considerare, ad esempio, i flussi futuri che potranno esserci presso l’ospedale di Latisana, considerando quello che sta accadendo intorno a noi, a seguito della chiusura del reparto nascite dell’ospedale di Portogruaro (Ve). Situazione che porterà senza difficoltà alcuna a superare la soglia dei 500 pari/anno”.

Ce ne dunque abbastanza per dire che l’ospedale di Latisana, inserito all’interno di un modello di rete integrata, offre un percorso omogeneo in termini di sicurezza raggiungendo i requisiti strutturali in linea con le evidenze scientifiche presenti nella normativa di riferimento.
http://www.comune.latisana.ud.it/

http://www.salvatorebenigno.com/

9 su 10 da parte di 34 recensori Ospedale di Latisana offre percorso omogeneo in termini sicurezza Ospedale di Latisana offre percorso omogeneo in termini sicurezza ultima modifica: 2013-01-08T15:07:17+00:00 da Rosa Ferro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0