Tragedia del Cermis, morti Denis Kravchenko, Irina Kravchenko, Vyacheslav Sleptsov, Yulia Yudina, Lyudmila Yudina, Rafilya Pshenichnaya

Una delle donne decedute e il secondo ferito lavoravano in Italia nel settore turistico. A confermare la loro identità è stato il console russo a Milano, Alexei Parmonov. Le vittime sono Denis Kravchenko, Irina Kravchenko, Vyacheslav Sleptsov, Yulia Yudina, Lyudmila Yudina e Rafilya Pshenichnaya. I feriti sono Boris Yudin e Azat Agafarov.

Gli stranieri morti nel terribile incidente sul Cermis erano venuti in Italia per il Natale russo, che si celebra il 6 gennaio. Sul posto in nottata si è recato anche il presidente della Provincia di Trento. “Siamo profondamente scossi di fronte a questa tragedia e impegnati in prima linea nei soccorsi”, ha detto il governatore Alberto Pacher.

Cinque delle vittime e uno degli uomini rimasti gravemente feriti nello schianto della motoslitta erano turisti provenienti da Krasnodar, città nel sud della Russia, a poca distanza da Sochi, che ospiterà le Olimpiadi invernali del 2014.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin