Tragedia del Cermis, morti Denis Kravchenko, Irina Kravchenko, Vyacheslav Sleptsov, Yulia Yudina, Lyudmila Yudina, Rafilya Pshenichnaya

Una delle donne decedute e il secondo ferito lavoravano in Italia nel settore turistico. A confermare la loro identità è stato il console russo a Milano, Alexei Parmonov. Le vittime sono Denis Kravchenko, Irina Kravchenko, Vyacheslav Sleptsov, Yulia Yudina, Lyudmila Yudina e Rafilya Pshenichnaya. I feriti sono Boris Yudin e Azat Agafarov.

Gli stranieri morti nel terribile incidente sul Cermis erano venuti in Italia per il Natale russo, che si celebra il 6 gennaio. Sul posto in nottata si è recato anche il presidente della Provincia di Trento. “Siamo profondamente scossi di fronte a questa tragedia e impegnati in prima linea nei soccorsi”, ha detto il governatore Alberto Pacher.

Cinque delle vittime e uno degli uomini rimasti gravemente feriti nello schianto della motoslitta erano turisti provenienti da Krasnodar, città nel sud della Russia, a poca distanza da Sochi, che ospiterà le Olimpiadi invernali del 2014.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tragedia del Cermis, morti Denis Kravchenko, Irina Kravchenko, Vyacheslav Sleptsov, Yulia Yudina, Lyudmila Yudina, Rafilya Pshenichnaya Tragedia del Cermis, morti Denis Kravchenko, Irina Kravchenko, Vyacheslav Sleptsov, Yulia Yudina, Lyudmila Yudina, Rafilya Pshenichnaya ultima modifica: 2013-01-05T11:54:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0