Martinsicuro, sequestrati botti per un quintale

Ad operare il sequestro le Fiamme Gialle di Giulianova in provincia di Teramo. Nel retro dell’esercizio sono stati trovati 580 pezzi tra petardi, cipolle e bombe per mortaio, materiale per cui l’esercente non era in possesso di idonea documentazione. Tra gli artifici pirotecnici c’erano anche ”Tiger”, ”Killer Typhoon” e ”Zeus”.

Due persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0