Ventimiglia, Santino Putrino uccide la moglie Olga Recchia e la cognata Franca, poi tenta il suicidio

Dramma familiare in provincia di Imperia nel giorno di Santo Stefano. Un uomo ha ucciso a colpi di pistola la moglie e cognata, quindi si è sparato. E’ successo a Ventimiglia. Santino Putrino è vivo ed è stato ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale. Sul posto i Carabinieri dei nuclei investigativo e operativo della Compagnia di Ventimiglia.

La moglie Olga è stata freddata sull’uscio di casa. La sorella Franca Recchia ha tentato la fuga ma è stata assassinata. A dare l’allarme i vicini. Quando è giunta l’ambulanza per le donne non c’era più niente da fare. L’uomo, che si è esploso una fucilata nell’addome, è stato ricoverato in gravissime condizioni. All’origine della tragedia una discussione per ragioni familiari.
9 su 10 da parte di 34 recensori Ventimiglia, Santino Putrino uccide la moglie Olga Recchia e la cognata Franca, poi tenta il suicidio Ventimiglia, Santino Putrino uccide la moglie Olga Recchia e la cognata Franca, poi tenta il suicidio ultima modifica: 2012-12-26T12:51:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0