Lecce, Natale di sangue morti Angelo Raffaele Laudisa, Giovanna Guarascio, Armando Viceconte e Alberto Leo

Una vera e propria strage in Salento dove sono morte quattro persone in due distinti sinistri stradali. Vicino a Corigliano d’Otranto, in uno scontro frontale, sono deceduti due anziani coniugi di 85 e 81 anni; tra Giuggianello e Minervino di Lecce sono morti due giovani, di 20 e 21 anni, che erano a bordo di una Jaguar schiantatasi contro un albero dopo aver centrato un muretto ed essersi ribaltata. Un loro coetaneo è rimasto gravemente ferito.

Nello scontro frontale tra la loro Hyundai Atos e una Volkswagen Golf, avvenuto sulla statale 16 nei pressi della zona industriale di Corigliano d’Otranto, sono morti Angelo Raffaele Laudisa, di 85 anni, e la moglie Giovanna Guarascio, di 81, entrambi anni di Lecce. Ferite lievi ha riportato l’altro conducente.

Per l’alta velocità ha perso il controllo della Jaguar uno dei tre giovani di Uggiano La Chiesa che vi era a bordo. E’ avvenuto sulla strada provinciale che collega Giuggianello a Minervino di Lecce. La vettura, all’altezza di una curva, si è schiantata contro un muretto. Dopo averlo sfondato si è più volte ribaltata ed è finita dapprima in un fossato poi contro un albero d’ulivo. Le vittime sono Armando Viceconte, di 20 anni, che era al volante, e Alberto Leo, di 21. Grave è il terzo giovane, Antonio Rubrichi, anch’egli di 21 anni, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lecce, Natale di sangue morti Angelo Raffaele Laudisa, Giovanna Guarascio, Armando Viceconte e Alberto Leo Lecce, Natale di sangue morti Angelo Raffaele Laudisa, Giovanna Guarascio, Armando Viceconte e Alberto Leo ultima modifica: 2012-12-25T16:46:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0